ALERT | DONATELLA VERSACE E FRANCA SOZZANI PER CONVIVIO


Convivio Milano, la più importante Mostra-Mercato italiana a scopo benefico con l’obiettivo di raccogliere fondi a favore di Anlaids, che si terrà a Fieramilanocity dal 7 al 12 Giugno, ha deciso di sensibilizzare il pubblico milanese con un ADV di forte impatto.

Protagoniste della campagna sono la stilista Donatella Versace e il direttore di Vogue Italia Franca Sozzani, i cui volti accompagnano il criticato claim “L’AIDS è di moda”.  Sicuramente si tratta di una scelta molto forte per quanto riguarda il metodo pubblicitario utilizzato ma è anche vero che, per tematiche di questo tipo, il genere di pubblicità più efficace è quello d’impatto. Fa inoltre riflettere sul fatto che l’AIDS, dopo il boom di attenzione e comunicazione degli anni ’90, non sia più stato un tema molto trattato, con un conseguente ritorno alla ribalta della malattia.
Per quanto sia stata una scelta molto discussa, si auspica che abbia il successo sperato e che riporti l’attenzione Italiana, e non solo, su una tematica importante e soprattutto sulla prevenzione.
E anche se avete trovato il claim dell’iniziativa un po’ “troppo forte”, vi invitiamo comunque a partecipare all’edizione di Convivio di quest’anno.



11 commenti:

  1. Una scelta sicuramente forte e di impatto, ma con un problema come l'aids è la scelta giusta! Peccato che sono troppo lontana mi sarebbe piaciuto partecipare all'evento.

    RispondiElimina
  2. un'iniziativa veramente significativa e importante, se ne parla troppo poco.

    RispondiElimina
  3. Bellissima iniziativa, importante valida e d'impatto! baci
    Federica - Cosa Mi Metto???

    RispondiElimina
  4. Di impatto senza dubbio...un'iniziativa importante!

    RispondiElimina
  5. Non mi è piaciuta molto la scelta del claim. Spero che abbia comunque successo visto il tema così importante.

    RispondiElimina
  6. Troppo forte a dire poco e inoltre sentivo che forse non hanno avuto L autorizzazione per usare le testimonial.. Comunque senza dubbio fa "rumore" e non passa inosservata

    RispondiElimina
  7. Sicuramente mi ha lasciato senza parole questa campagna, avevo già visto la foto! Ma appunto essendo un tema così importante, è giusto che sia così!

    Carmelita
    http://diversamenteallamoda.com

    RispondiElimina
  8. Io la trovo una campagna molto d'effetto e forte. come hai detto tu è quello il motivo di questo impatto mediatico!

    RispondiElimina

Leave a Sweet comment pleasee!!! thank you!